• cookingwiththehamster

Rumiko Takahashi: Ranma 1/2

Uno dei manga e degli anime che più ha segnato la mia infanzia è sicuramente Ranma 1/2: una satira divertente e a tratti demenziale degli stereotipi di ciò che definiamo come "Giappone tradizionale". Frutto della grande intelligenza di Rumiko sensei, Ranma 1/2 è ben scalfito nell'immaginario di molti (soprattutto di chi fa parte della mia generazione), oltre ad avere il merito di avere avvicinato più di molti altri prodotti nipponici (a mio avviso) gli spettatori occidentali al Sol Levante.

ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © wikipedia.org

Rumiko Takahashi è l'autrice di questa fortunatissima serie, oltre ad altri titoli di grande successo.

Nata a Niigata nel 1957, Takahashi san ha mostrato fin da piccola una grande passione per i manga, debuttando per la prima volta nel 1978 con Katte na Yatsura (che successivamente ha poi sviluppato in Lamù). A 18 anni l'autrice si era trasferita a Tokyo per frequentare l'università: durante quel periodo ha frequentato per sei mesi un corso di tecnica per il manga del celebre scrittore Kazuo Koike (dal quale è stata fortemente influenzata).

Nel 1987 ha concluso Maison Ikkoku e, nello stesso anno, ha debuttato Ranma 1/2 - destinato fin da subito a diventare uno dei manga più apprezzati in tutto il mondo. Nel 1996 ha iniziato poi la pubblicazione di Inuyasha, il cui successo è stato anch'esso planetario.

La fama di Takahashi san la precede: nel 2008 è stato registrato che solamente in Giappone sono state vendute oltre 170 milioni di copie dei suoi lavori e nel 2017 è stata dichiarata come la mangaka che ha venduto più di tutte le autrici di manga donne in assoluto.

Nel 2020 ha ricevuto la Medaglia d'Onore con Nastro Viola dal governo giapponese.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Rumiko Takahasi | © ranmaitalia.com

Il successo di Takahashi san non risiede solamente nella sua travolgente capacità di fare ridere ma soprattutto nel suo stile semplice, efficace, unico e iconico: le sue tavole sono immediatamente riconoscibili, poiché per disegnare utilizza il pennello e non il pennino o la penna a china.

Il suo merito è inoltre quello di sapere mescolare caratteristiche shōnen (manga dedicati ad un pubblico maschile) e shōjo (manga dedicati ad un pubblico femminile) all'interno della stessa opera.

Definita anche "regina dei manga", Rumiko Takahashi è la più famosa ed influente mangaka di tutto il Giappone.


RANMA 1/2

Pubblicato tra il 1987 e il 1996, da questo manga sono stati tratti due anime da 161 episodi totali, due film d'animazione OAV e un film d'animazione per la televisione.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © wired.it

La trama è nota: Ranma Saotome è un ragazzo esperto di arti marziali che, durante un viaggio in Cina con suo padre Genma, cade insieme a quest'ultimo nelle Sorgenti Maledette di Jusenkyo. Chiunque cada in una di queste sorgenti a contatto con l'acqua fredda si trasforma in un animale o in una persona che vi è morta centinaia di anni prima. A Nerima, Soun Tendo (amico di Genma) ha combinato il matrimonio della figlia Akane con Ranma per assicurare il futuro del dojo Tendo.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © anime.everyeye.it

I personaggi che compongono quest'opera sono numerosi ed estremamente caratterizzati. Tutti hanno un riferimento culturale ben preciso e corrispondono ad uno stereotipo sociale caricaturizzato. L'intero manga è una satira degli usi e costumi giapponesi, con grande riferimento alle arti marziali, alla cultura gastronomica e all'abbigliamento tradizionale cinese e giapponese.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © fumettologica.it

Ranma è appunto il protagonista diciassettenne del manga, il suo nome in giapponese significa "confusione" o "cavallo spericolato" e può essere utilizzato sia per maschi che per le femmine. A contatto con l'acqua fredda si trasforma in una donna; nonostante ciò ha una forte identità eterosessuale, motivo per cui anche da donna si sente a disagio di fronte a donne nude. Una sua caratteristica predominante è una piccola piccola treccia - che gli vale l'appellativo di "ragazza col codino" quando si trasforma. La sua dualità e fluidità di genere è espressa nel titolo dell'opera utilizzando il "1/2".

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © virtualarena.fandom.com

Il suo stile di combattimento è un mix tra tecniche cinesi e giapponesi, mentre il suo abbigliamento è prevalentemente cinese, più esattamente indossa il changshang. Si tratta di un abito maschile tradizionale manciù, introdotto in Cina della dinastia Qing mancese (tra il XVII e il XX secolo). Durante la guerra civile cinese questo abito fu abolito, sebbene sia rimasto impresso nell'immaginario collettivo e oggi viene indossato durante cerimonie ed eventi importanti.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © techprincess.it

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Changshan | © dhgate.com

Meno frequentemente è possibile vedere Ranma indossare una divisa maoista.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © pinterest.com

Akane Tendo è la co-protagonista della serie. Violenta, testarda, gelosa e orgogliosa, non rientra in nulla nei canoni femminili tradizionali (al contrario della sorella maggiore, Kasumi).

Durante i combattimenti indossa il keikogi, l'uniforme per gli allenamenti delle arti marziali giapponesi (budō) apparsa alla fine del XIX secolo.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Akane Tendo | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Keikogi | © pinterest.com

Indossa anche abiti femminile dal sapore anni '80 (ricordano molto lo stile otome) con ampie gonne, grandi colletti e rouches oppure la si può vedere in pigiama o in kimono.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Akane Tendo | © fermimn.edu.it

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Akane Tendo | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Akane Tendo | © zh.fanpop.com

Indossa spesso la divisa femminile del liceo, composta da una camicia bianche a maniche lunghe o corte e un vestito colore acquamarina.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Akane Tendo | © wallpaperaccess.com

Gli studenti invece indossano il classico gakuran, composto da una giacca scura a maniche lunghe e colletto corto, una camicia bianca e pantaloni coordinati.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 - gakuran | © angelfire.com

La controparte femminile di questa divisa maschile in Giappone è detta "sailor fuku" (fuku alla marinara). La divisa scolastica giapponese è modellata sulle uniformi navali europee ed è entrata in uso nel Sol Levante alla fine del XIX secolo. Più nel dettaglio, il garukan deriva dalle uniformi dell'esercito prussiano: "gaku" (studio) e "ran" (Paesi Bassi o, più in generale, Il mondo occidentale).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Sailor Fuku | © wikipedia.org

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Gakuran | © pinterest.com

Shampoo è una ragazza cinese originaria (insieme alla sua bisnonna Cologne/Obaba e Mousse) del villaggio di Joketsuzoku, o "villaggio delle Amazzoni".

ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shampoo | © tvtropes.org

La sua capigliatura è detta odango, composta da due grossi chignon - nella cultura di massa è un'acconciatura giapponese molto popolare, riscontrabile per esempio anche in Sailor Moon. La stessa Naoko Takeuchi era solita pettinarsi in questo modo durante il periodo dell'università.

ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shampoo | © ranma.fandom.com

Ranma 1/2 sailor moon cookingwiththehamster
Sailor Moon | © it.fanpop.com

La controparte cinese è detta niújiǎotóu, la stessa di Chun-Li di Street Fighter.

Ranma 1/2 chun li cookingwiththehamster
Chun-Li | © thoughtsonfilms.com

Shampoo, oltre alla divisa da lavoro del ristorante, indossa abiti tradizionali cinesi (blusa e pantaloni coordinati) e soprattutto il qipao: detto anche cheongsam, è la controparte femminile del changshang (indossato da Ranma). Si tratta di un abito da donna in un unico pezzo, aderente e sensuale per via dei due spacchi laterali profondi. Il modello da lei indossato è quello ideato negli anni '20 a Shanghai.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shampoo al lavoro | © ranma.it

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shampoo in abiti cinesi | © ranma.fandom.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shampoo in qipao | © pinterest.com

Ranma 1/2 qipao cookingwiththehamster
Qipao | © aliexpress.com

E' conosciuto in Occidente soprattutto grazie a numerosi film come L'amore è una cosa meravigliosa (1955), Il mondo di Suzie Wong (1960) e In the mood for love (2000).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
L'amore è una cosa meravigliosa | © assoyuanfen.wordpress.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Il mondo di Suzie Wong | © assoyuanfen.wordpress.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
In the mood for love | © pinterest.com

Senza poi contare poi i numerosi riferimenti all'alta moda, come Yves Saint Laurent, John Galliano per Dior (indossato poi da Kim Kardashian), Prada, Marc Jacobs per Louis Vuitton e Jean Paul Gaultier.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
YSL F/W 2004/2005 | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
John Galliano per Dior, 1997 | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Kim Kardashian | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Prada S/S 2017 | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Marc Jabobs per Louis Vuitton S/S 2011 | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Jean Paul Gaultier couture 2001 | © pinterest.com

Ryoga Hibiki vive a Nerima, sebbene conduca una vita da vagabondo. Il suo nome significa "buona zanna", in riferimento ai canini pronunciati. Celebre per la sua totale mancanza di senso dell'orientamento, se bagnato con acqua freddo si trasforma in P-Chan, un maialino nero.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ryoga Hibiki | © ranmaitalia.it

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
P-Chan | © animeclick.it

Tatewaki Kuno, caratterizzato da un ego smisurato oltre ad essere leader del liceo (viene da una famiglia facoltosa), è il capitano del club di kendō della scuola, di cui indossa la divisa. Si tratta di una forma di budo (arte marziale giapponese) che deriva dall'evoluzione delle tecniche di combattimento con la katana impiegate dai samurai. Takewaki significa infatti "brandire la spada", in riferimento alla spada che porta sempre con sé, la bokken - usata come arma bianca in allenamento.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Tatewaki Kuno | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Tatewaki Kuno | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Bokken | © amazon.com


Nabiki Tendo è la sorella diciassettenne di Akane e Kasumi. Tra tutti i personaggi è quella più stravagante e con il maggiore senso della moda (ovviamente di stampo fine anni '80).

Il suo nome deriva dal giapponese "nabiku" ovvero "piegarsi, dare la precedenza o influenzare", in riferimento alle sue abitudini subdole.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nabiki Tendo | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nabiki Tendo | © pinterest.com

Kasumi Tendo è la sorella diciannovenne di Akane e Nabiki. Dopo la morte della madre delle ragazze, porta avanti la casa cucinando, rammendando e facendo le pulizie. Lei è l'archetipo e lo stereotipo dell'angelo del focolare e della donna giapponese per eccellenza. Buona, remissiva, spesso tonta fino all'inverosimile, romantica e di gran cuore, Kasumi è la donna "perfetta" e devota. Il suo nome significa "nebbia".

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Kasumi Tendo | © pinterest.com

Mousse a contatto con l'acqua fredda diventa una papera, Moo Moo - non a caso il suo nome ha assonanza con "goose", cioè papera.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Mousse | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Moo Moo | © pinterest.com

Cologne (o Odaba, che significa "nonna, vecchia signora o onorabile strega") è la bisnonna di Shampoo. Fa parte della tribù cinese Joketsuzoku ed è l'eterna rivale di Happosai. Anche lei veste perennemente in abiti tradizionali cinesi.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Cologne | © pinterest.com

Happosai è un maestro di arti marziali, maniaco, pervertito e ladro di biancheria intima femminile.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Happosai | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Happosai | © pinterest.com

Questo personaggio fa riferimento ai ladri di biancheria che realmente esistono in Giappone: questo feticismo è stato soprattutto in passato così diffuso che esistevano numerosi negozi di biancheria intima usata (come Rope), nonché vere e proprie macchinette a monete.

In Giappone esistono numerosi termini che si riferiscono al mondo delle mutandine femminili, come "panchira" (lo scorcio delle mutandine - molto apprezzato poiché nel Sol Levante vige la censura sulle parti intime) o "misepan" (in riferimento alle persone che indossano abiti che lasciano intravedere le mutandine).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Panchira | © pinterest.com

I casi riguardanti la sparizione di mutandine dagli stendibiancheria in Giappone sono molteplici (soprattutto negli anni '80 e '90), così come il voyerismo: nel 2002 è stato perciò deciso di non togliere il rumore dello scatto fotografico dai cellulari giapponesi, in modo che i maniaci non possano scattare fotografie indesiderate senza essere sentiti e scoperti. Questo problema, riguardante gli slip femminili, è riconosciuto tanto che esiste una legge che prevede la galera e una mega multa quando l'atto di rubare biancheria intima è considerato perversione.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ladri di biancheria intima | © skdesu.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Biancheria intima rubata | © broadcreation.com

Happosai non è il solo personaggio che incarna il maniaco delle mutandine nella produzione dei manga giapponesi. Possiamo trovare un altro soggetto di questo tipo anche in Dragon Ball: Maestro Muten o Genio delle Tartarughe.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Maestro Muten | © pinterest.com

Ukyo Kuonji è una cuoca di okonomiyaki, da bambina lavorava nel chiosco di street-food insieme al padre. Il suo nome significa "a destra della capitale" in riferimento a Kyoto; un nome tutt'altro che casuale dal momento che l'okonomiyaki è uno dei piatti street-food più conosciuti della celebre città giapponese. Quando combatte, Ukyo utilizza tra l'altro una enorme spatola per okonomiyaki.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ukyo Kuonji | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ukyo Kuonji | © pinterest.com

Come già annunciato, e come è riscontrabile da quest'ultimo personaggio, il cibo è uno degli elementi più rappresentati in Ranma 1/2. Questo ha permesso ai lettori e agli spettatori occidentali di familiarizzare con la cultura gastronomica giapponese e cinese, entrando prepotentemente nell'immaginario collettivo. Okonomiyaki, onigiri, sakura mochi sono solo alcune delle pietanze che hanno destato più interesse.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 - okonomiyaki | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 - onigiri | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 - sakura mochi | © pinterest.com

Lo stesso nome Happosai in cinese è 八寶菜 "babaocai", ovvero un piatto che in italiano potrebbe essere tradotto come "otto portate dei tesori" Si tratta di una popolare pietanza cinese in Giappone a base di verdure e frutti di mare fritti, risalente alla dinastia Qing (1644-1912).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Babaocai | © wikipedia.org

Legati al cibo ci sono anche i luoghi dove trovarli e consumarli, oltre ad essere motivo di aggregazione tra i personaggi o addirittura armi da combattimento.

Okonomiyaki Ucchan's è il piccolo locale dove Ukyo lavora proprio come cuoca di okonomiyaki, mentre il Cat Café è il ramen-ya (dove viene servito anche cibo cinese) gestito da Shampoo e Cologne.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Okonomiyaki Ucchan's | © ranma.fandom.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Okonomiyaki Ucchan's | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Cat Cafè | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Cat Cafè | © pinterest.com

Vengono inoltre mostrati sporadicamente locali più alla moda e contemporanei dove le protagoniste femminili consumano grandi coppe di gelato.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 - gelato | © pinterest.com

Sicuramente però l'immagine che molti di noi hanno maggiormente impressa è quella della stanza adibita per il pranzo della casa della famiglia Tendo: qui è dove Kasumi rabbocca le ciotole di gohan (riso al vapore) direttamente dalla vaporiera per terra, dove Genma Saotome sorseggia il tè una volta trasformatosi in panda oppure saké insieme all'amico Soun Tendo.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © wikipedia.org

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 | © youtube.com

Con "palestra tendo" nel manga e nell'anime ci si riferisce all'abitazione della famiglia Tendo-Saotome. Sebbene il nome suggerisca il dojo, in realtà comprende tuto il complesso della casa, giardino incluso - dove è possibile ammirare il laghetto con le carpe "koi", la lanterna in pietra (tōrō) e la canna di bambù basculante (shishi odoshi).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Dojo Tendo | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Dojo Tendo | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Shishi odoshi | © pinterest.com

La casa è squisitamente tradizionale: disposta su due piani, presenta tutti i luoghi della casa giapponese classica come il genkan (piccolo spazio all'entrata dove lasciare le scarpe) e il bagno con la tipica vasca giapponese dove rilassarsi (furo).

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Furo | © pinterest.com

I giovani protagonisti trascorrono molto del loro tempo anche a scuola, al liceo Furinkan: questo nome è anche quello della zona del quartiere di Nerima (Tokyo). La storia si svolge dunque in una zona della capitale realmente esistente e dove è ancora oggi possibile scorgere alcuni dei luoghi in cui Ranma e Akane si muovono.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nerima | © sites.google.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Liceo Furinkan | © pinterest.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nerima - fiumiciattolo Shirako-gawa | © sites.google.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nerima - Shakujii Kōen | © sites.google.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nerima - Shakujii Kōen | © sites.google.com

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Nerima | © sites.google.com

Ranma 1/2 ha moltissimi fan in tutto il mondo ed è ampiamente riconosciuto come uno dei manga e degli anime più belli ed esilaranti di sempre.

Nel 2018 l'opera ha compiuto 30 anni e per l'occasione hanno aperto tre Ranma 1/2 cafè temporanei: Ikebukuro (Tokyo), Osaka e Nagoya. Al loro interno era possibile ordinare e consumare una serie di bevande e pietanze ispirate all'opera di Takahashi san.

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Ranma 1/2 cookingwiththehamster
Ranma 1/2 cafè | © gigazine.net

Il mondo dell'animazione e dei fumetti giapponesi è costellato da riferimenti al cibo: ne ho scritto in un articolo compreso di ricette.

Se siete appassionati di anime e alta moda come me allora vi consiglio di leggere gli approfondimenti che ho scritto sulle autrici (e le loro opere) Naoko Takeuchi, Ai Yazawa e Riyoko Ikeda.