• cookingwiththehamster

Bab

Nel cuore di Brera, in angolo leggermente defilato sito in via San Marco 34, vi è un piccolissimo, angolo di Corea: Bab. Vi sono stata per la prima volta con Micol a pranzo ed entrambe siamo rimaste abbastanza soddisfatte.

Nato inizialmente come locale da asporto, Bab ha aperto i battenti l’8 giugno 2012. I proprietari sono entrambi originari di Seoul: Jin (interior designer prima e ristoratore dopo) e sua moglie Emma Song (ex studentessa di scenografia presso la Pinacoteca di Brera, in seguito divenuta chef). Oggi Bab si presenta come locale da appena dieci posti a sedere, tutto in legno, intimo e molto curato. Sulle mensole alle pareti sono disposti libri coreani da consultare, mentre il bancone mostra le specialità ordinabili, perfette per un pranzo leggero o uno spuntino veloce.


Il cavallo di battaglia qui è il kimbab: si tratta di un involtino di maki ripieno di riso e altri ingredienti, tipico della cucina coreana. Si tratta di un piatto che spesso famiglie o gruppi di amici preparano in grande quantità in occasione di picnic, escursioni o da mangiare come pausa pranzo a scuola e al lavoro. Non bisogna scaldarlo o raffreddarlo: è perfetto da mangiare in giro. Da sottolineare assolutamente la qualità delle materie prime, tutte freschissime. La carne, per esempio, è di origine piemontese, mentre le uova provengono da aie dove le galline sono allevate a terra. Da Bab è possibile ordinare kimbab con carne, tonno o vegetariano di sole verdure. Per pranzo è anche possibile comporre un set scegliendo un kimbab e aggiungendo varie preparazioni tra ramion — noodle artigianali (saltati con carne, vegetariani, in brodo con base di pesce e neri alla soia), specialità della casa (mari — rotoli di manzo, mandu, tok — gnocchi di riso, questi ultimi davvero ottimi), contorni (kimchi, insalata e gaji — melanzana sotto aceto e salsa di soia).

La sera per cena è possibile ordinare anche il bibimbab. Il tutto accompagnato da dell’ottimo tè coreano, secondo la tradizione, o da del sakè coreano. Sarebbe un delitto lasciare Bab senza avere assaggiato il gelato di produzione artigianale, ai semi di sesamo o ai fagioli rossi. Per concludere, è possibile ordinare il caffè coreano (tra l’altro si può acquistare in bustine in loco).


© Cookingwiththehamster

In the heart of Brera, in a slightly secluded corner in Via San Marco 34, there is a tiny corner of Korea: Bab. I was there for the first time with Micol at lunch and we were both very satisfied.

Born initially as a takeaway, Bab opened its doors on 8 June 2012. The owners are both originally from Seoul: Jin (first interior designer and restaurateur after) and his wife Emma Song (former scenography student at the Pinacoteca di Brera , which later became a chef). Today Bab is presented as a place for just ten seats, all in wood, intimate and very well cared for. On the shelves on the walls there are Korean books to consult, while the counter shows the specialties that can be ordered, perfect for a light lunch or a quick snack.


The workhorse here is the kimbab: it is a maki roll stuffed with rice and other ingredients, typical of Korean cuisine. It is a dish that often families or groups of friends prepare in large quantities for picnics, excursions or to eat as a lunch break at school and at work. It should not be heated or cooled: it is perfect to eat around. Absolutely to underline the quality of the raw materials, all very fresh. The meat, for example, is of Piedmontese origin, while the eggs come from farmyards where the hens are bred in the earth. From Bab you can order kimbab with meat, tuna or vegetarian with vegetables only. For lunch it is also possible to compose a set by choosing a kimbab and adding various preparations including ramion — artisanal noodles (sautéed with meat, vegetarian, broth with fish and black soy), specialty of the house (seas — beef rolls, mandu , tok — rice dumplings, the latter really excellent), side dishes (kimchi, salad and gaji — aubergine in vinegar and soy sauce).

On evening for dinner you can also order bibimbab. All accompanied by excellent Korean tea, according to tradition, or by Korean sake. It would be a crime to leave Bab without having tasted the homemade ice cream, with sesame seeds or red beans. Finally, you can order Korean coffee (you can also buy it in bags on the spot).


🌎 https://www.facebook.com/pages/bab-%EB%B0%A5/348476288555489 📍 Via S. Marco 34, Milan 📞 +39 02 8342 2356 💰 $


©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved