• cookingwiththehamster

Ravioleria Sarpi

Al numero 27 di Via Paolo Sarpi a Milano c’è un chioscho di appena 15 metri quadrati che porta il nome della via dove è sito. Il clienti non vi possono accedere, possono soltanto ordinare e mangiare per strada. Nel 2017 la guida allo street food di Gambero Rosso l’ha premiata come il migliore street food della Lombardia. Si tratta della Ravioleria Sarpi.


Hujian Zouh Agie è un ragazzo cinese laureato alla Bocconi. Vorrebbe aprire un negozio di cachemere così contatta Walter Sirtori, titolare della storia macelleria Sirtori di Via Paolo Sarpi. Gli chiede di affittare il locale accanto alla macelleria, in modo da poter vendere vestito. Ma proprio mentre discutono di questo progetto, Agie pensa anche alla possibilità di aprire un piccolo negozio che venda ravioli tradizionali fatti in casa, come quelli venduti nella sua terra natìa, Zehjiang. I due si mettono presto in affari e così aprono la Ravioleria. La macelleria è lì a fianco e, sebbene paiano due mondi a se stanti, cartelli e insegne indicano che la piccola bottega si fornisce delle migliori carni della macelleria Sirtori.


La macelleria Sirtori è una delle più rinomate di Milano. Aperta dal 1931, è stata la prima in Italia ad entrare in contratto diretto con le aziende agricole del Piemonte e della Pianura Padana. I prodotti impiegati dalla Ravioleria sono infatti di primissima qualità, come testimoniano le numerose insegne: le farine biologiche sono del Mulino Sobrino (senza additivi e sbiancanti), le uova di galline allevate a terra sono della Cascina Moneta e i porri provengono da Cervere, in provincia di Cuneo. La cucina è a vista, tantissimi clienti infatti si soffermano a guardare e fotografare il processo di preparazione. I ravioli e le crespelle vengono realizzate al momento dalle tre aiutanti cinesi provenienti dal Dongbei, nord-est della Cina. E a proposito di crespella, si tratta di una pietanza classica della cucina imperiale, Jian Xiang, portata per la prima volta in Italia proprio dalla Ravioleria Sarpi. I ravioli possono essere realizzati con carne di manzo, maiale o vegetariani. La crespella è di carne o anch’essa vegetariana. Si possono acquistare anche i ravioli crudi da cucinare a casa con acqua bollente e anche delle bibite.

© Cookingwiththehamster


At Via Paolo Sarpi 27 in Milan there is a booth of just 15 square meters that bears the name of the street where it is located. The customers can’t access it, they can only order and eat on the street. In 2017 Gambero Rosso’s street food guide awarded it the best street food in Lombardy. This is the Ravioleria Sarpi.


Hujian Zouh Agie is a Chinese boy with a degree in Bocconi. He would like to open a cashmere shop so he contacts Walter Sirtori, owner of the historic butcher’s shop of Via Paolo Sarpi. He asks him to rent the place next to the butcher’s shop, so he can sell clothes. But just as they discuss this project, Agie also thinks about the possibility of opening a small shop that sells traditional homemade dumplings, like those sold in his native land, Zehjiang. The two soon go into business and so they open the Ravioleria. The butcher’s shop is next door and, although two worlds stand still, signs and signs indicate that the small shop supplies the best meats of Sirtori butcher.


The Sirtori butcher’s shop is one of the most renowned in Milan. Opened in 1931, it was the first in Italy to enter into a direct contract with the farms of Piedmont and the Padana Plain. In fact, the products used by Ravioleria are of the highest quality, as evidenced by the numerous signs: the organic flours are from the Sobrino Mill (without additives and bleaching), the eggs of ground-raised hens are from the Moneta Farm and the leeks come from Cervere, in the province of Cuneo. The kitchen is on view, many customers in fact stop to look and photograph the preparation process. The dumplings and crepes are currently made by the three Chinese helpers from Dongbei, northeast China. And speaking of crepes, these are a classic dish of imperial cuisine, Jian Xiang, brought for the first time to Italy by Ravioleria Sarpi. Dumplings can be made with beef, pork or vegetarians. The crepes are meat or also vegetarian. You can also buy raw dumplings to cook at home with boiling water and also soft drinks.


🌎 https://www.facebook.com/ravioleriasarpi/ 📍 Via Paolo Sarpi 27, Milan 📞 +39 331 887 0596 💰 $


©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved