• cookingwiththehamster

Impressione Chongqing

A pochi passi dalla Stazione Centrale, in via Giovanni Battista Sammartini 19, c’è 米蘭麻辣道, una trattoria cinese a conduzione familiare veramente autentica.


Organizzata la serata con largo anticipo, in previsione di una abbuffata di vero cibo cinese ultra piccante, le mie amiche cinesi Haoyi e Lucia, insieme a Denis, che in Cina ci ha vissuto e la lingua la parla perfettamente, mi hanno portato da 米蘭麻辣道. Nessuna vera e propria insegna, un neon recita “Calipso”. Non capisco assolutamente dove mi trovo e la cosa si fa interessante. Il locale è ampio e spartano. Molto spartano. Vi sono solo clienti cinesi e questo è un ottimo segno. La proprietaria (la signora Kai Fa Fa) parla solo cinese, quindi lascio interagire con lei i miei amici perché non saprei davvero cosa fare. Ci porta il menù, interamente scritto in cinese e in un inglese molto incerto. Per gli ingredienti dell’hot pot senza brodo c’è una lista a parte, interamente scritta in cinese. Mi sento per davvero in Cina, senza mezzi termini, e mi rendo conto che questa è l’esperienza che avrei vissuto se mi fossi trovata in un qualsiasi locale del Sichuan. Sì, perché da 米蘭麻辣道 si trova il meglio della cucina piccantissima di questa zona. Sui tavoli intorno al nostro solo scodelle dal contenuto rosso fuoco.


Facendomi aiutare dai miei amici, scopro cosa offre il menù. Vi sono piatti vegetariani (tra cui spinaci con aglio, tofu saltato con cipolle, funghi con pak choi), zuppe (tra le quali con uova e pomodoro, mais e pollo, agrodolce), numerosi piatti di carne a base di maiale, pollo, frattaglie e manzo, le casseruole (di maiale, intestino di maiale, tofu o manzo), le preparazioni nella pentola alla fiamma — ovvero il wok (di verdure, pollo, anatra, calamari o gamberi), i fritti (cavolfiore, carne o calamari), i piatti freddi (tra cui l’insalata di cetrioli pestati, zampe di pollo piccanti, orecchie di maiale piccanti, medusa in salsa) e i primi (ravioli di carne al vapore, spaghetti freddi del Sichuan, wanton, gnocchi di riso fritti, noodles fritti o in brodo).

Come anticipato, vi è un menù a parte per l’hot pot (qui si mangia senza il brodo). Gli ingredienti tra i quali scegliere sono numerosissimi e lascio scegliere ai miei fidati amici — e il loro gusto si rivelerà vincente. Da bere si può ordinare birra, vino o soft drink, ma le ragazze mi dicono di bere latte di soia, così come in Cina: con la sua consistenza vellutata e il gusto leggermente dolce, il latte attenua e vanifica l’effetto del piccante. Ad ogni sorso che mando giù mi rendo conto che hanno ragione. La serata si conclude nel migliore dei modi, anche perché la formula è divertente se si è in gruppo. Inoltre le portate sono decisamente abbondanti, quindi perfette da condividere.


四川凉面 — Sichuan cold noodles | © Cookingwiththehamster
孜然牛肉 — Cumin beef | © Cookingwiththehamster
口水鸡 — Chicken in spicy sauce | © Cookingwiththehamster
麻辣香锅 — Spicy pan/Hot Pot | © Cookingwiththehamster

A few steps from the Stazione Centrale, in Via Giovanni Battista Sammartini 19, there is 米蘭 麻辣 道, a truly authentic Chinese family-run tavern.


Organized the evening well in advance, in anticipation of a binge of real ultra spicy Chinese food, my Chinese friends Haoyi and Lucia, together with Denis (who lived in China and the language speaks it perfectly,) brought me at 米蘭 麻辣道. No real sign, a neon says “Calipso”. I absolutely don’t understand where I am and it gets interesting. The place is large and spartan. Very spartan. There are only Chinese customers and this is a great sign. The owner (Ms. Kai Fa Fa) speaks only Chinese, so I let my friends interact with her because I really don’t know what to do. She brings us the menu, entirely written in Chinese and in very uncertain English. For the ingredients of the hot pot without stock there is a separate list, entirely written in Chinese. I really feel in China, in no uncertain terms, and I realize that this is the experience I would have experienced if I had found myself in any Sichuan restaurant. Yes, because at 米蘭 麻辣 道 you can find the best of the spicy cuisine of this area. On the tables around us there are only bowls with a fiery red content.


Making my friends help me, I find out what the menu offers. There are vegetarian dishes (including spinach with garlic, sautéed tofu with onions, mushrooms with pak choi), soups (including eggs and tomato, corn and chicken, sweet and sour), numerous meat dishes based on pork, chicken, offal and beef, casseroles (pork, pork intestine, tofu or beef), preparations in the flame pan — or the wok (of vegetables, chicken, duck, squid or prawns), fried foods (cauliflower, meat or squid ), cold dishes (including the salad of crushed cucumbers, spicy chicken legs, spicy pork ears, jellyfish in sauce) and the first plates (steamed meat dumplings, cold Sichuan noodles, wanton, fried rice dumplings, fried noodles or in broth). As anticipated, there is a separate menu for the hot pot (here you can eat without broth). The ingredients to choose from are numerous and I let my trusted friends choose — and their taste will prove to be a winner. To drink you can order beer, wine or soft drinks, but the girls tell me to drink soy milk, just like in China: with its velvety texture and slightly sweet taste, milk softens and thwarts the spicy effect. With each sip I send down I realize that they are right. The evening ends in the best way, also because the formula is fun if you are in a group. In addition, the courses are decidedly abundant, so perfect to share.


📍 Via Giovanni Battista Sammartini 19, Milan 📞 +39 02 3943 9328 💰 $$


©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved