• cookingwiththehamster

Shi Yunjia

Come ormai sapete, China Town mi piace moltissimo e, di questa zona, amo ancora di più le vie traverse e laterali dove scoprire trattorie spartane e senza fronzoli dove gustare la vera cucina cinese, lontana da avventori italiani o occidentali. Nella mia continua ricerca ho trovato Shi Yunjia, anonima osteria specializzata in ravioli.


Il locale è poco curato: spoglio, disordinato e freddo - il riscaldamento era spento, quindi mangiato tutta infreddolita! La sala e la cucina a vista sono gestiti da una giovane coppia, molto gentile e disponibile, mentre due bambini giocano su un tavolo vicino ai clienti.


Il menù è essenziale: qualche antipasto freddo (tra cui segnalo l'insalata di patate), pochi primi, vari tipi di pane cinese (come quello ripieno di cavolo o di verdure), zuppe, specialità della casa (come gli involtini di uova con patate, salsiccia o panino ripieno di fagioli rossi) e tanti ravioli deliziosi, opzionabili alla griglia o al vapore; troverete tante combinazioni di gusti come zucchine e agnello, carne di suino e sedano o manzo e carote.

I ravioli sono venduti anche surgelati, in caso voleste portarli e prepararli a casa.


Tra le specialità provate vi segnalo il ramen pechinese (noodles sottili freschi fatti in casa accompagnati da cetrioli tagliati finissimi e un ragù di carne dolce e leggermente piccante - mischiate il tutto subito altrimenti non riuscirete più a districare i vari ingredienti), la crepe di Tianjing (deliziosa crepe salata ripiena di manzo piccante aromatizzata con tantissimo cumino, una esplosione di sapore!), il calzone cinese con erba cipollina (all'interno vi sono pezzetti di uova strapazzate e glass noodles, molto saporiti), gli xiaolongbao (realizzati con la stessa pasta del baozi, quindi più un panino al vapore che un raviolo - colpisce l'abbondante ripieno di carne e gamberetti interi) e gli squisiti ravioli di suino e cavolo, preparati con una pasta sottile e croccanti alla base, da intingere in un mix di salsa di soia, aceto di riso e pasta di peperoncino fresca.

Tutte le porzioni sono decisamente abbondanti: le porzioni di ravioli, per esempio, sono da otto pezzi, il calzone (segnato in menù al singolare) in realtà sono tre e molto grossi, così come anche la crepe di manzo da ben sei pezzi.

Il conto finale compreso di bevande è veramente una sciocchezza, rimarrete sconvolti positivamente una volta arrivati in cassa.

Consiglio Shi Yunjia se siete in zona China Town e volete fare una scorpacciata di ravioli e piatti semplici senza badare troppo al contesto.


📍 Via Giuseppe Giusti 14, Milano

📞 377 825 5584

💰 $


Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Shi Yunjia | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Calzone cinese con erba cipollina | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Crepe di Tianjing | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Xiaolongbao | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Ravioli di suino e cavolo | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Ravioli di suino e cavolo | © Cookingwiththehamster

Shi Yunjia Cookingwiththehamster
Ramen pechinese | © Cookingwiththehamster