• cookingwiththehamster

Ravioli Di Lu Pechino 北京卢记饺子

Attenzione, questo locale non è un posto qualunque ma l'unico ristorante dove mangiare la cucina autentica di Pechino. Voi direte che non è il solo ristorante a proporla a Milano ma fidatevi, vi sbagliate. Con questa stessa verve sono stata totalmente convinta da Elena, figlia di Lu, che mi ha permesso di gustare alcuni dei migliori piatti della casa. Il verdetto? Questa ragazza ha assolutamente ragione.


Ravioli di Lu Pechino è una osteria cinese situata nella zona di Loreto che ha aperto i battenti nel 2019. Poco conosciuta, ancora poco frequentata, forse un po' troppo nascosta, fatto sta che qui mangerete divinamente.

E' in questo ambiente semplice, adornato con lanterne con maschere dell'opera di Pechino, che Elena e la madre Lu (trasferitasi da Torino per avviare questa attività) sono pronte ad accogliervi. Entrambe originarie di Pechino, ça va sans dire, propongono una cucina autentica e assolutamente genuina: qui non esiste glutammato, la disponibilità degli ingredienti è limitata perché è tutto fatto in casa e al momento: i ravioli vengono infatti preparati nel piccolo bancone a vista sotto i vostri occhi, lasciandovi stupiti. Ravioleria Sarpi ha un grosso competitor in città. Fino a qualche tempo fa i ravioli di Agie erano considerati i migliori in assoluto di Milano, adesso però la scelta si fa molto più difficile!


Ma andiamo con ordine. La cucina di Pechino rappresenta la cucina della capitale ed è caratterizzata da sapori delicati. Siamo quindi molto distanti dalle preparazioni a cui ci siamo abituati negli ultimi tempi, tipici della Cina del sud (Il gusto della nebbia o Maoji, giusto per citare due casi esemplari milanesi). Mangiare da Lu si traduce come un ritorno a una semplicità perduta, una riscoperta dei gusti semplici e genuini lontani dalle fritture profonde e le spezie forti.


Come da titolo, il menù si apre con venti tipi diversi di ravioli (vitello, maiale o verdura). Se ne possono ordinare fino a 15 pezzi per tipo e il tipo di cottura sta al cliente. Io ho gustato quelli di maiale e cavolo cinese cotti sulla piastra ma la vera sorpresa sono stati quelli ripieni di zucchine e granchio cotti al vapore (cottura ancora più autentica), ovviamente intinti nell'aceto di riso. Saporiti ma allo stesso tempo delicati, non c'è traccia del sapore persistente dell'aglio o della cipolla.

Elena ha voluto farmi provare i cetrioli freddi in salsa d'aglio, piatto onnipresente sulle tavole pechinesi durante l'estate. Fresco e delizioso nella sua semplicità.

La cena è proseguita con un piatto praticamente inesistente altrove ma comunissimo in Cina: spaghetti freschi tirati a mano al momento serviti con un ragout saporito e verdure miste a parte. Il cliente deve comporre il piatto da sé, mescolando gli ingredienti a suo piacimento. La pasta ha una consistenza molto compatta e il ragout ha un sapore leggermente dolce, la verdura gli dà il giusto tocco di freschezza. Questo piatto ricorda moltissimo i jjajangmyeon coreani (che, tra l'altro sono di derivazione cinese).

Forse il piatto più "spinto" a livello di sapore che ho provato è la focaccina ripiena con maiale. Calda incandescente, una squisitezza. Ovviamente va a ruba, infatti anche il menù indica che è in quantità limitata.


Le porzioni sono molto abbondanti quindi sono sicura che non vedrete l'ora, come me, di tornare a provare altre delizie. Non solo ravioli (ci sono molti ripieni mai visti né provati prima, come pomodoro e uova, maiale e melanzane o vitello e coriandolo), ma soprattutto i piatti freddi (tra cui le patate con pinoli o il vitello aromatizzato) e gli stuzzichini (polpette vegetariane di Pechino in primis).

Da bere si può scegliere tra alcuni tè cinesi. vino, birra e soft drink. Il prezzo? A dir poco ridicolo. Ravioli di Lu Pechino è decisamente il posto adatto per una cena in allegria con amici o familiari. A pranzo, invece, la proposta comprende menù a 10 Euro.

Ravioli di Lu Pechino | © Cookingwiththehamster
Ravioli di Lu Pechino | © Cookingwiththehamster
Ravioli di Lu Pechino | © Cookingwiththehamster
Cold cucumbers in garlic sauce | © Cookingwiththehamster
Dumplings: pork and cabbage, zucchini and crab | © Cookingwiththehamster
Flat bread with pork meat and coriander | © Cookingwiththehamster
Flat bread with pork meat and coriander | © Cookingwiththehamster
Homemade noodles with Peking ragout | © Cookingwiththehamster

Attention, this place is not just any place but the only restaurant where you can eat authentic Beijing cuisine. You will say that it is not the only restaurant to offer it in Milan but trust me, you are wrong. With this same verve I was totally convinced by Elena, Lu's daughter, who allowed me to taste some of the best dishes of the restaurant. The verdict? This girl is absolutely right.


Ravioli di Lu Pechino is a Chinese tavern located in the Loreto area that opened its doors in 2019. Little known, still little frequented, perhaps a little too hidden, the fact is that you will eat divinely here.

It is in this simple space, adorned with lanterns with masks from the Beijing opera, Elena and her mother Lu (who moved from Turin to start this business) are ready to welcome you. Both originally from Beijing, ça va sans dire, offer authentic and absolutely genuine cuisine: glutamate does not exist here, the availability of ingredients is limited because everything is homemade and at the moment: the dumplings are in fact prepared in the small counter underneath your eyes, leaving you amazed.

Ravioleria Sarpi has a big competitor in town. Until some time ago Agie's dumplings were considered the best ever in Milan, but now the choice is much more difficult!


But let's go in order. Beijing cuisine represents the cuisine of the capital and is characterized by delicate flavors. We are therefore very distant from the preparations to which we have become accustomed in recent times, typical of southern China (Il gusto della nebbia or Maoji, just to mention two exemplary cases in Milan). Eating at Lu translates as a return to lost simplicity, a rediscovery of simple and genuine tastes far from deep fries and strong spices.


As the title suggests, the menu opens with twenty different types of dumplings (veal, pork or vegetables). Up to 15 pieces can be ordered by type and the type of cooking is up to the customer. I have tasted those of pork and Chinese cabbage cooked on the plate but the real surprise were those stuffed with steamed zucchini and crab (even more authentic cooking), obviously dipped in rice vinegar. Tasty but at the same time delicate, there is no trace of the persistent taste of garlic or onion.

Elena wanted me to try the cold cucumbers in garlic sauce, a omnipresent dish on the Beijing tables during the summer. Fresh and delicious in its simplicity.

The dinner continued with a dish practically non-existent elsewhere but very common in China: fresh noodles pulled by hand at the moment served with a tasty ragout and mixed vegetables aside. The customer must compose the dish by himself, mixing the ingredients to taste. The noodles have a very compact consistency and the ragout has a slightly sweet taste, the vegetables give it the right touch of freshness. This dish is very reminiscent of Korean jjajangmyeons (which, among other things, are of Chinese origin).

Perhaps the most "flavored" dish in terms of flavor that I tried is the flat bread stuffed with pork. Hot glowing, a delicacy. Obviously it is snapped up, in fact even the menu indicates that it is in limited quantities.


The portions are very generous so I'm sure you can't wait to go back to try other delights, like me. Not only dumplings (there are many fillings never seen or tried before, such as tomato and eggs, pork and aubergines or veal and coriander), but above all cold dishes (including potatoes with pine nuts or flavored veal) and appetizers (Beijing vegetarian patties first and foremost).

To drink you can choose from some Chinese teas. wine, beer and soft drinks. The price? To say the least ridiculous. Lu Beijing Ravioli is definitely the right place for a happy dinner with friends or family. For lunch, however, the offer includes menus for 10 Euros.


🌎 https://www.facebook.com/raviolidilupechino/

📍 Viale Brianza 15, Milan

📞 +39 02 9194 3779

💰 $



©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved