• cookingwiththehamster

Noodle House

Tra i locali che avevo intenzione di provare da molto tempo c'è Noodle House, situato in piena zona Lambrate. Ne ho approfittato per testarlo a pranzo durante la "zona gialla" ed è stato davvero bello tornare a gustare piatti genuini in un ambiente semplice e conviviale!

Banchan | © Cookingwiththehamster

Come da titolo, la specialità della casa qui sono i noodles, che vengono realizzati freschi quotidianamente. Qui i tagliolini sono un affare serio e di famiglia: da ben sette anni il signor Li prepara da mangiare in cucina, mentre la moglie Kim si occupa della sala.

I piatti proposti sembrano tutti molto apprezzati dai coreani stessi, dato che la quasi totalità dei clienti è composta da coreani appunto, ma anche da qualche italiano della zona in pausa pranzo.

L'ambiente è rustico, difatti più che un ristorante Noodle House è una trattoria. Un posto sincero dove gustare una mega porzione di noodles freddi o fumanti, magari accompagnato da qualche altra specialità della casa.

Mandu | © Cookingwiththehamster
Kimbap | © Cookingwiththehamster
Noodle House | © Cookingwiththehamster
Jjampong | © Cookingwiththehamster
Jjampong | © Cookingwiththehamster
Pokkeum jjampong | © Cookingwiththehamster
Rice cake | © Cookingwiththehamster
Hotteok | © Cookingwiththehamster

Inizio il pasto con dei classici mandu (ravioli di carne cotti al vapore), leggerissimi e gustosi, ed il kimbap con tonno, anch'esso molto buono. Proseguo poi con l'assaggio di due piatti di noodles: jjampong (spaghetti freschi fatti in casa in brodo piccante con frutti di mare e verdure) e pokkeum jjampong (la stessa versione dei precedenti ma senza brodo).

Le porzioni sono entrambe semplicemente gigantesche: un vero paradiso per gli amanti dei noodles! Non lasciatevi intimorire dal rosso fuoco del brodo: potete chiedere alla signora Kim di diminuire la dose di piccantezza in caso. Sottolineo però l'autenticità dei sapori, delle preparazioni e dei condimenti: se volete fare una scorpacciata di noodles tradizionali questo è il posto che fa per voi, anche se non avete mai provato questo tipo di cucina.

Il menù presenta altri piatti uno più invitante dell'altro: diverse qualità di ramyeon, il classico bibimbap, piatti completi a base di riso (con carne o con pesce), jjigae (zuppe calde), jeon (sorta di pancake salato), tteokbokki (gnocchi di riso coreani), il celeberrimo jjajangmyeon (spaghetti fatti in casa con salsa scura di soia nera, verdure mista e lonza di maiale), ssam (involtini di lattuga fresca con diverse grigliate di carne) e le specialità della casa, tra cui le acciughe fritte e il kkanshoseau (gamberi fritti con salsa piccante).

Io però sono quasi sazia, ma non al punto da non farmi tentare dai due dolci in menù: rice cake ripieno di marmellata di fagioli rossi dolci e l'hotteok (frittella calda schiacciata con miele e frutta secca). Una degna conclusione, ottimi entrambi!

Non vedo l'ora di tornare appena sarà possibile per provare tanti altri piatti, ma se voi abitate in zona potete optare per il take away o il delivery gestito da loro. I prezzi competitivi, infine, fanno di questa piccola osteria un piacevolissimo diversivo.

Among the places I had been planning to try for a long time is Noodle House, located in the heart of Lambrate area. I took the opportunity to test it for lunch during the "yellow zone" and it was really nice to return to taste genuine dishes in a simple and convivial place!


As the title suggests, the house specialty here is noodles, which are made fresh daily. Here the noodles are a serious and family affair: for seven years Mr. Li has been preparing food in the kitchen, while his wife Kim has taken care of the room.

The dishes on offer all seem very popular with the Koreans themselves, given that almost all of the customers are Koreans, but also some Italians from the area on their lunch break.

The place is rustic, in fact more than a restaurant it is a diner. A sincere place to enjoy a huge portion of cold or steaming noodles, perhaps accompanied by some other house specialty.


I start the meal with the classic mandu (steamed meat ravioli), very light and tasty, and the kimbap with tuna, also very good. Then I continue with the tasting of two dishes of noodles: jjampong (fresh homemade noodles in spicy broth with seafood and vegetables) and pokkeum jjampong (the same version of the previous ones but without broth).

The portions are both simply huge - a true paradise for noodles lovers! Do not be intimidated by the fiery red of the broth: you can ask Mrs. Kim to decrease the dose of spiciness in case. However, I underline the authenticity of the flavors, preparations and condiments: if you want to have a feast of traditional noodles this is the place for you, even if you have never tried this type of cuisine.

The menu features other dishes each more inviting than the other: different qualities of ramyeon, the classic bibimbap, complete rice-based dishes (with meat or fish), jjigae (hot soups), jeon (a sort of salty pancake), tteokbokki (Korean rice dumplings), the famous jjajangmyeon (homemade noodles with dark black soy sauce, mixed vegetables and pork loin), ssam (fresh lettuce rolls with various grilled meats) and house specialties, including fried anchovies and kkanshoseau (fried shrimp with spicy sauce).

But I am almost full, but not to the point of not being tempted by the two desserts on the menu: rice cake filled with sweet red bean jam and hotteok (hot pancake mashed with honey and dried fruit). A worthy conclusion, both excellent!

I can't wait to go back as soon as possible to try many other dishes, but if you live in the area you can opt for take away or delivery managed by them. Finally, the competitive prices make this small diner a very pleasant diversion.


🌎 https://www.facebook.com/noodlehouse.milano

📍 Via Nicola Antonio Porpora 167, Milan

📞 +39 02 8738 2275

💰 $$



©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved