• cookingwiththehamster

L'appolpetta

L'appolpetta è una recentissima apertura post-lockdown in Paolo Sarpi.

Si tratta di un piccolo corner molto curato con pochi posti a sedere dove consumare un pasto veloce o fare un asporto.


Il menù, nemmeno a dirlo, si concentra sulle polpette dal gusto (relativamente) cinese che vengono servite su un letto di riso e verdure. Le polpette, piccolissime, sono al manzo, maiale, pollo, pesce o gamberetto. Il problema, però, è che vengono innaffiate con una salsa piccante e leggermente acidula che ne copre completamente il sapore, così da non distinguere una polpetta dall'altra.

La carta propone inoltre anche altre due aggiunte: una piccola selezione di dim sum (salsiccia di Taiwan con salsa bbq, frittata di salsiccia, ravioli di maiale e verdure, ravioli di gamberetto, liangfen con salsa piccante, polpetta di pesce al curry) e piatti della "cucina tradizionale cinese". Questa sezione mi ha lasciato enormemente perplessa poiché, ad eccezione dei vari spaghetti di riso o spaghetti con ragù alla pechinese, vi sono inclusi inspiegabilmente gli onigiri! Ne ordino uno con anatra alla pechinese. All'interno trovo riso, anatra (che non è alla pechinese, ma semplicemente stufata), cetriolo, carote, noodles vermicelli e salsa dolce, il tutto racchiuso in maniera raffazzonata. come una specie di temaki da un'alga nori molle e collosa. Mangiare questa polpetta gigante è una vera e propria impresa e il gusto non è dei migliori.

A ciò si aggiungono numerose bevande fresche (tra cui quelle a base di latte di soia, frutta fresca, tè fatto in casa e matcha) e alcuni cocktail da aperitivo.


Sicuramente il locale è ancora in piena fase di rodaggio ma il mio primo parere è fortemente negativo. Sicuramente il prezzo decisamente contenuto è un punto di forza, ma la qualità e la tipologia del cibo servito a mio avviso sono davvero basse.

L'appolpetta | © Cookingwiththehamster
L'appolpetta | © Cookingwiththehamster
L'appolpetta | © Cookingwiththehamster
Mixed L'appolpetta plate | © Cookingwiththehamster
Peking duck onigiri | © Cookingwiththehamster

L'appolpetta is a very recent post-lockdown opening in Paolo Sarpi.

It is a small, well-kept corner with few seats where you can have a quick meal or take away.


The menu, needless to say, focuses on the (relatively) Chinese-flavored meatballs that are served on a bed of rice and vegetables. The tiny meatballs are beef, pork, chicken, fish or shrimp. The problem, however, is that they are washed down with a spicy and slightly sour sauce that completely covers the flavor, so as not to distinguish one meatball from the other.

The menu also offers two other additions: a small selection of dim sum (Taiwanese sausage with bbq sauce, sausage omelette, pork and vegetable dumplings, shrimp dumplings, liangfen with spicy sauce, curry fish ball) and dishes of "traditional Chinese cuisine". This section has left me enormously perplexed since, with the exception of various rice noodles or noodles with Pekingese sauce, onigiri are inexplicably included! I order one with Peking duck. Inside I find rice, duck (which is not Pekingese, but simply stewed), cucumber, carrots, vermicelli noodles and sweet sauce, all wrapped up in a botched way. like a kind of temaki from a soft and sticky nori seaweed. Eating this giant meatball is a real challenge and the taste is not the best.

Added to this are numerous fresh drinks (including those based on soy milk, fresh fruit, homemade tea and matcha) and some aperitif cocktails.


Surely the place is still in full running-in phase but my first opinion is strongly negative. Surely the very low price is a strong point, but the quality and type of food served in my opinion are really low.


🌎 https://lappolpetta.business.site/?utm_source=gmb&utm_medium=referral

📍 Via Paolo Sarpi 39, Milan

📞 +39 02 3138 88

💰 $



©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved