• cookingwiththehamster

KYOTO

(Articolo aggiornato al 2020)


Kyoto è una città antica e ricchissima di storia. Si trova nella prefettura omonima ed è definita "la città dei mille templi". E' stata la capitale del Giappone dal 794 al 1868 e, fortunatamente, durante la Seconda Guerra Mondiale è stata risparmiata dai bombardamenti. Per questi motivi è considerata un centro culturale a livello mondiale ed è un sito protetto dall'Unesco.

Se non siete mai stati in Giappone, Kyoto è una tappa obbligatoria. Vi consiglio di soggiornare minimo quattro giorni perché c'è davvero molto da vedere, oltre al godersi l'atmosfera unica che solo questa città sa regalare.

Prima di partire:

  • Kyoto è inoltre una città più dispersiva rispetto a molte altre (Tokyo in primis), quindi organizzate bene gli spostamenti in anticipo.

  • Assicuratevi di acquistare il pocket wi-fi dall'Italia e di ritirarlo non appena arrivate in Giappone all'aeroporto (in alternativa potete farvelo consegnare in albergo). Questo strumento è indispensabile perché vi permette di restare sempre connessi ad Internet durante il vostro viaggio. Al rientro, potete spedirlo via posta inserendolo nella busta per lettere che vi verrà data in dotazione e lasciarlo all'ufficio postale dell'aeroporto. Il sito migliore e più sicuro dove acquistarlo è questo.

  • Google Maps funziona perfettamente in tutto il Giappone, ma se volete utilizzare il sito che utilizzano i giapponesi stessi, scaricate l'app HyperDia (è anche in inglese) per trovare gli orari dei mezzi pubblici.

  • Japan Rail Pass: da molti considerato indispensabile, a mio avviso non sempre lo è. Il mio consiglio è di fare un itinerario preciso e fattibile prima di partire e di calcolare con HyperDia quanto spenderete coi mezzi di trasporto. Molto spesso fare questo acquisto è inutile. In caso contrario, esso va comprato dall'Italia a questo sito.

  • Powerbank: sempre meglio acquistarne uno per non rimanere col telefono scarico.

  • Soldi: ecco cosa NON fare prima di partire, scambiare i soldi in Italia. Il cambio non è mai conveniente, quindi è meglio scambiarli non appena arrivate in aeroporto. Portatevi comunque una certa quantità di soldi contanti (inutile dire che nessuno ve li ruberà) perché può capire che le carte diano problemi, soprattutto agli ATM. Vi consiglio di ricaricare la PostePay (la classica gialla, non quella Evolution) e se avete un bancomat o una carta di credito è sempre meglio contattare la propria banca per avvertirla che farete dei pagamenti in Giappone (se non avvertite, potrebbero bloccare la carta); chiedete anche di mettere la carta in modalità "pagamenti in tutto il mondo". Tenete in considerazione che in Giappone le carte sono usate molto meno rispetto che in Occidente, quindi è sempre bene avere una certa quantità di denaro contante con sé. Molti ristoranti accettano solamente contante.

  • Assicurazione sanitaria: è bene stare attenti e comprare un'assicurazione valida e che copra il più possibile (non si sa mai cosa può capitare). In Giappone la sanità è sia pubblica che privata, ed essendo fuori dall'Unione Europea i prezzi e la burocrazia sono differenti. Potete acquistarla qui.


COME ARRIVARE

  • Da Kansai International Airport: prendete il treno Haruka Express. Mi raccomando: non scegliete la società Nankai perché altrimenti bisogna fare due cambi. [ne parte uno ogni 30 minuti, 78 minuti di viaggio, costo 3,230¥]

  • Da Tokyo: ci sono molti treni che collegano le due grandi città. Per non perdere troppo tempo in viaggio vi consiglio di prendere lo Shinkansen Nozomi o Mizuho, che sono i più veloci [130 minuti di viaggio, costo 13,970¥]

  • Da Osaka: è la grossa città più vicina a Kyoto. Prendete uno dei treni Limited Express. [30 minuti di viaggio, costo 1,560¥]


COME MUOVERSI

Kyoto non dispone di un sistema di trasporto pubblico preciso ed efficiente come Tokyo, ma con una buona organizzazione alle spalle sarete perfettamente in grado di muovervi per la città.

Qui il mezzo di trasporto più usato è l'autobus, il cui biglietto di corsa singola costa 230 ¥. Esiste anche un abbonamento giornaliero (costo 600¥) che conviene comprare se utilizzate il bus almeno tre volte in una giornata. L'abbonamento si può acquistare in stazione oppure direttamente sull'autobus, chiedendo all'autista.

Kyoto bus Cookingwiththehamster
Kyoto bus | © Cookingwiththehamster

DOVE ALLOGGIARE

In una città dispersiva come Kyoto è bene scegliere dove pernottare, in modo da non perdere tempo inutilmente in spostamenti troppo lunghi o dispendiosi. Il mio consiglio è quello di prenotare un albergo nella zona della stazione: contrariamente al resto del mondo, le aree delle stazioni giapponesi sono estremamente sicure e fornite di ogni comodità (ristoranti e supermercati aperti 24 ore). Dalla stazione di Kyoto partono anche gli autobus per le maggiori attrazioni della città.


Io ho soggiornato all'Ibis Style Kyoto Station, un buon quattro stelle molto pulito con colazione internazionale parecchio abbondante inclusa. [Indirizzo: 47 Higashikujo Kamitonodacho, Minami Ward, Kyoto, 601-8002, website]



COSA VEDERE

HIGASHIYAMA

Si tratta del quartiere orientale di Kyoto, ricco di siti storici di fondamentale importanza:

  • KIYOMIZUDERA Tempio storico risalente all'VIII secolo. Dal 1994 è stato dichiarato patrimonio dell'Unesco e nel 2007 è stato annoverato tra i monumenti che potrebbero essere inseriti tra le Nuove Sette Meraviglie del Mondo. [Come arrivarci: alla Kyoto Station prendete l'autobus 100 o 206 e scendete alla fermata Kiyomizumichi. apertura 06:00 - 18:00 tutto l'anno, prezzo 300¥]

kiyomizudera kyoto giappone cookingwiththehamster
Kiyomizudera entrance | © Cookingwiththehamster
kiyomizudera kyoto giappone cookingwiththehamster
Kiyomizudera | © Cookingwiththehamster
kiyomizudera kyoto giappone cookingwiththehamster
Kiyomizudera | © Cookingwiththehamster
kiyomizudera kyoto giappone cookingwiththehamster
Kiyomizudera | © Cookingwiththehamster
kiyomizudera love stone kyoto giappone cookingwiththehamster
Love stone | © Cookingwiththehamster
kiyomizudera rabbit love kyoto giappone cookingwiththehamster
Messenger rabbit of the Okuninushi-no-Mikoto deity that promotes love and good marriages | © Cookingwiththehamster
  • YASAKA PAGODA Pagoda di 46 metri caratterizzata da tetti spioventi su tutti i livelli che sorge nel quartiere Maruyama Koen, ricco di antico folclore, negozietti che vendono dolci e prodotti tipici (comprese antichissime ceramiche molto costose).

yasaka pagoda kyoto giappone cookingwiththehamster
Yasaka Pagoda | © Cookingwiththehamster
yasaka pagoda maiko kyoto cookingwiththehamster
A maiko in front of Yasaka Pagoda | © Cookingwiththehamster
maruyama koen kyoto maiko cookingwiththehamster
Two maiko at Maruyama Koen | © Cookingwiththehamster
maruyama koen kyoto cookingwiththehamster
Maruyama Koen | © Cookingwiththehamster
maruyama koen kyoto cookingwiththehamster
Maruyama Koen | © Cookingwiththehamster
  • KODAIJI TEMPLE Tempio buddista zen appartenente alla setta Rinzai. [apertura 09:00 - 17:30, costo 600¥]


NISHIKI MARKET Storico mercato di Kyoto dove trovare e assaggiare cibi locali, spesso molto strani e curiosi. Vale assolutamente la visita, sebbene sia spesso iper affollato. [Come arrivarci: in taxi, utilizzando la metropolitana Karasuma o percorrendo qualche passo dalla stazione Shijo. apertura 09:30 - 18:00, accesso gratuito]

nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
nishiki market kyoto cookingwithtthehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster

KINKAKUJI

Detto anche "Tempio d'oro" per via della foglia d'oro che lo ricopre, questa pagoda a tre piani è patrimonio dell'Unesco. Al suo interno sono conservate le reliquie di Buddha. [Come arrivare: dalla Kyoto Station prendere l'autobus 101 o 205 per Kinkakuji (40 minuti circa di viaggio) apertura 09:00 - 17:00, prezzo 500¥]

kinkakuji kyoto cookingwiththehamster
Kinkakuji | © Cookingwiththehamster
kinkakuji kyoto cookingwiththehamster
Kinkakuji | © Cookingwiththehamster

RYOANJI

Tempio appartenente alla scuola Rinzai del buddismo zen, il cui nome significa "tempio del drago pacifico". Esso è patrimonio Unesco ed è un'oasi di pace e silenzio dove ammirare uno dei più bei giardini zen di tutto il Giappone. [Come arrivare: se siete nei dintorni del tempio Kinkakuji, potete raggiungerlo facendo una passeggiata di 20 minuti. apertura: 08:00 - 17:00, costo 500¥]

rioanji kyoto cookingwiththehamster
Rioanji | © Cookingwiththehamster
rioanji kyoto cookingwiththehamster
Rioanji | © Cookingwiththehamster
rioanji kyoto cookingwiththehamster
Rioanji | © Cookingwiththehamster
rioanji kyoto cookingwiththehamster
Rioanji | © Cookingwiththehamster

ARASHIYAMA

Si tratta di una zona di Kyoto molto suggestiva, situata nei pressi delle montagne vicino al fiume Hozu. Durante il periodo Heian (794-1185), i nobili elessero questa zona a meta delle loro vacanze, suggestionati dalle bellezze naturalistiche del luogo. E' la meta perfetta da visitare in autunno o in primavera per via dei colori dei fiori e degli alberi. [come arrivare: dalla stazione di Kyoto prendere la linea JR Sagano e scendere a Saga-Arashiyama (15 minuti)]

  • TENRYUJI TEMPLE Tempio fondato nel periodo Muromachi, nel 1339, oggi è patrimonio Unesco. Oltre ad ammirare i bellissimi giardini, qui potete anche mangiare la vera cucina dei monaci (shojin ryori). [apertura 08:30 - 17:00, costo 600¥]

tenrryuji temple kyoto cookingwiththehamster
Tenryuji Temple | © Cookingwiththehamster
  • FORESTA DI BAMBU' Si tratta di uno dei luoghi naturalistici più affascinanti di Kyoto. La sua atmosfera incantata vi farà vivere un sogno.

bamboo grove foresta di bambù kyoto cookingwiththehamster
Bamboo Groove | © Cookingwiththehamster
bamboo groove foresta di bambù kyoto cookingwiththehamster
Bamboo Groove | © Cookingwiththehamster
  • OKOCHI SANSO VIILA Posta alla fine della Foresta di bambù, questa abitazione apparteneva al celebre attore Okochi Denjiro (1896 - 1962). Purtroppo non è possibile visitare gli interni, mentre i bellissimi giardini sono percorribili a piedi fino alla sommità dalla quale si può ammirare un bel panorama. Non appena entrati noterete una sala da tè dove è possibile soffermarsi per bere del tè matcha accompagnato da un ottimo mochi. [apertura 09:00 - 17:00, costo 1000¥ té e dolcetto compresi]

okochi sanso villa kyoto cookingwiththehamster
Okochi Sanso Villa | © Cookingwiththehamster
okochi sanso villa kyoto cookingwiththehamster
Okochi Sanso Villa | © Cookingwiththehamster
okochi sanso villa matcha tea kyoto cookingwiththehamster
Okochi Sanso Villa | © Cookingwiththehamster

FUSHIMI INARI

Forse uno dei simboli del Giappone più conosciuti in tutto il mondo, il Fushimi Inari è principale santuario dedicato al kami Inari (dio del riso e patrono degli affari), situato ai piedi della montagna Inari e di antichissima costruzione (fu eretto ancora prima della fondazione di Kyoto). La spettacolare moltitudine di torii rossi costituisce un percorso in altezza che si snoda in sentieri minori. Ogni porta è stata donata da un'azienda giapponese: più è grande la porta, maggiore è stata la donazione. Ovunque sono rappresentate le volpi (kitsune), considerate messaggeri, con la chiave del deposito del riso in bocca. [Come arrivare: dalla stazione di Kyoto prendere la JR Nara Line e scendere a Nara (5 minuti di viaggio, costo 140¥ Il Fushimi Inari è aperto tutti i giorni, tutto il giorno e l'ingresso è gratuito]

fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster
fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster
fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster
fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster
fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster
fushimi inari kyoto cookingwiththehamster
Fushimi Inari | © Cookingwiththehamster

QUARTIERE DELLE GEISHA:

  • GION Storico quartiere di Kyoto diventato popolare per le geishe (ancora adesso è possibile vederle prima di cena, mentre vanno nei locali). Proprio le geishe di questa zona sono chiamate "geiko", il cui significato è "donna d'arte". Gion è patrimonio culturale del Giappone ed è perfettamente conservato: è possibile ammirare le case d'epoca (machiya) e nella maggior parte dei locali qui presenti si può bere alcool o té. Assistere a uno spettacolo di vere geishe è molto difficile, i locali che lo propongono sono quasi tutti mere mete turistiche. [Come arrivare: dalla Stazione di Kyoto prendere l'autobus 100 e scendere alla fermata Gion]

gion kyoto cookingwiththehamster
Gion | © Cookingwiththehamster
gion kyoto cookingwiththehamster
Gion | © Cookingwiththehamster
gion maiko kyoto geiko cookingwiththehamster
Maiko in Gion | © Cookingwiththehamster
  • PONTOCHO e YASAKA SHRINE Situato a pochi passi da Gion, Pontocho è un bellissimo piccolo quartiere molto caratteristico che si anima durante la sera. Sono infatti tanti i locali che aprono per cena, così come i bar molto ricercati dove bere cocktail e saké. I ristoranti qui non sono propriamente economici, ma hanno una atmosfera così ricercata che non potrete assolutamente non visitarne uno almeno una volta. Il santuario shintoista Yasaka Shrine (detto anche "santuario di Gion") si trova vicino a Pontocho ed è raggiungibile comodamente a piedi. Vi consiglio di visitarlo la sera (è sempre aperto e l'entrata è gratuita) perché è tutto illuminato.

pontocho kyoto cookingwiththehamster
Pontocho | © Cookingwiththehamster
pontocho kyoto cookingwiththehamster
Pontocho | © Cookingwiththehamster
pontocho kyoto cookingwiththehamster
Pontocho | © Cookingwiththehamster
pontocho kyoto cookingwiththehamster
Pontocho | © Cookingwiththehamster
yasaka shrine kyoto cookingwiththehamster
Yasaka Shrine | © Cookingwiththehamster
yasaka shrine kyoto cookingwiththehamster
Yasaka Shrine | © Cookingwiththehamster
yasaka shrine kyoto cookingwiththehamster
Yasaka Shrine | © Cookingwiththehamster
yasaka shrine kyoto cookingwiththehamster
Yasaka Shrine | © Cookingwiththehamster

DOVE MANGIARE E BERE

Kyoto è una città molto elegante e il parere di molti è quello di trovare facilmente cibo per tutte le tasche. Ovviamente i locali in prossimità dei posti più turistici costeranno di più, ma è comunque possibile gustare dell'ottimo cibo locale senza svuotare il portafoglio. Vi consiglio quindi di provare le trattorie che servono cibo del luogo, appunto, molto comune alla vicina città di Osaka.


  • OKONOMIYAKI KATSU Tipica trattoria a conduzione familiare dove potere mangiare un ottimo okonomiyaki o una yakisoba saporita (stando voi attenti alla cottura sulla piastra, per me molto divertente) a un prezzo irrisorio. Perfetto per un pranzo veloce ma sostanzioso se vi trovate nella zona del Tempio d'oro. [apertura 11:30 - 13:30 17:30 - 21:00, chiuso mercoledì e giovedì, website, indirizzo: 1-4 Ryoanji Saigucho, Ukyo Ward, Kyoto, 616-8011]

Okonomiyaki Katsu kyoto Cookingwiththehamster
Okonomiyaki Katsu | © Cookingwiththehamster
Okonomiyaki Katsu kyoto Cookingwiththehamster
Okonomiyaki Katsu | © Cookingwiththehamster
  • TSUYA Izakaya dove gustare gli ottimi spiedini giapponesi cotti alla brace. Ci si siede per terra e ci si toglie le scarpe, come da tradizione. Lo segnalo soprattutto per la qualità della materia prima e per l'ampia scelta del menù. E' inoltre situato in prossimità della stazione di Kyoto. [apertura 17:00 - 24:00, tutti i giorni, website, indirizzo: 570-3 Kitafudodocho, Shimogyo Ward, Kyoto, 600-8212]

tsuya kyoto cookingwiththehamster
Tsuya | © Cookingwiththehamster
Tsuya | © Cookingwiththehamster
tsuya cookingwiththehamster
Tsuya | © Cookingwiththehamster
tsuya cookingwiththehamster
Tsuya | © Cookingwiththehamster
tsuya kyoto cookingwiththehamster
Tsuya | © Cookingwiththehamster
  • YARUKI YAKINIKU Locale di yakiniku dove gustare ottimi tagli di carne in un ambiente conviviale. Situato a Pontocho. [indirizzo: 182-4 Zaimokucho, Nakagyo Ward, Kyoto, 604-8017]

yarui yakiniku kyoto cookingwiththehamster
Yaruki Yakiniku | © Cookingwiththehamster
  • RAMEN SEN-NO-KAZE KYOTO Uno dei ramen bar più frequentati dagli abitanti di Kyoto, infatti non è strano trovare sempre una lunga fila all'esterno. Il posto è piccolissimo, quindi armatevi di pazienza e aspettate. Il ramen qui proposto è tanto buono quanto grasso, una vera gioia per le papille gustative. Non a caso è definito il ramen numero uno di Kyoto. [apertura: 12:00 - 22:00, website, indirizzo: 580 Nakanocho, Nakagyo Ward, Kyoto, 604-8042]

ramen sen no kaze kyoto cookingwiththehamster
Ramen Sen-No-Kaze Kyoto | © Cookingwiththehamster
  • NISHIKI MARKET Come anticipato, al Nishiki Market è possibile spiluccare qualcosa (sempre cercando di non dare fastidio alla moltitudine di persone che si accalcano continuamente).

nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
nishiki market kyoto cookingwiththehamster
Nishiki Market | © Cookingwiththehamster
  • BAR ROCKING CHAIR Bar molto elegante in stile americano frequentato da una clientela raffinata. Qui berrete degli ottimi drink. Vi consiglio di provarlo dopo cena. Il loro tiramisù è da leccarsi i baffi. [apertura 17:00 - 01:00, website, indirizzo: 〒600-8044 Kyoto, Shimogyo Ward, Tachibanacho, 434-2 仏光 寺下る]

bar rocking chair kyoto cookingwiththehamster
Bar Rocking Chair | © Cookingwiththehamster
bar rocking chair kyoto cookingwiththehamster
Bar Rocking Chair | © Cookingwiththehamster
bar rocking chair kyoto cookingwiththehamster
Bar Rocking Chair | © Cookingwiththehamster
  • NOKISHITA711 GIN AND COCKTAIL LABO Gintoneria piccola e nascosta che vi farà vivere delle emozioni indimenticabili: la dolcissima barlady è un vero mostro di bravura. è in grado di creare dei cocktail leggendari. Da provare assolutamente per chi vuole provare qualcosa di unico. [apertura: 17:00 - 01:00, website, indirizzo: 〒600-8019 Kyoto, Shimogyo Ward, Sendocho, 235]

Nokishita711 gin and cocktail labo kyoto Cookingwiththehamster
Nokishita711 gin and cocktail labo | © Cookingwiththehamster
Nokishita711 gin and cocktail labo kyoto Cookingwiththehamster
Nokishita711 gin and cocktail labo | © Cookingwiththehamster
Nokishita711 gin and cocktail labo kyoto Cookingwiththehamster
Nokishita711 gin and cocktail labo | © Cookingwiththehamster
  • STARBUCKS COFFEE KYOTO NINENZAKA YASAKA CHAYA Starbucks coffee shop situato a Maruyama Koen, diventato celebre perché realizzato all'interno di una casa tradizionale giapponese con tanto di tatami. [apertura 08:00 - 20:00, indirizzo: 349番地 Masuyacho, Higashiyama Ward, Kyoto, 605-0826]

Starbucks Coffee Ninenzaka Yasaka Chaya kyoto Cookingwiththehamster
Starbucks Coffee Ninenzaka Yasaka Chaya | © Cookingwiththehamster
  • WAKO TONKATSU ISETAN Se alloggiate o siete in zona stazione e avete voglia di un ottimo tonkatsu, vi segnalo questo ristorante situato all'interno della stazione di Kyoto. La carne è molto buona e viene servita con set completo di condimenti e riso. Il prezzo è davvero competitivo. [apertura: 11:00 - 22:00, website, indirizzo: 〒600-8555 Kyoto, Shimogyo Ward, 烏丸通塩小路下る東塩小路町901 ジェイアール京都伊勢丹 11F]

Wako Tonkatsu Isetan kyoto Cookingwiththehamster
Wako Tonkatsu Isetan | © Cookingwiththehamster
Wako Tonkatsu Isetan kyoto Cookingwiththehamster
Wako Tonkatsu Isetan | © Cookingwiththehamster
  • KYOTO AVANTI Centro commerciale di fronte alla stazione di Kyoto, dispone di diversi locali (tutti frequentati da studenti e lavoratori) dove bere e mangiare un pasto veloce a prezzi bassissimi. [indirizzo: 31 Higashikujo Nishisannocho, Minami Ward, Kyoto, 601-8003, website]

Kyoto Avanti  Cookingwiththehamster
Kyoto Avanti | © Cookingwiththehamster
Kyoto Avanti Cookingwiththehamster
Kyoto Avanti | © Cookingwiththehamster
Kyoto Avanti Cookingwiththehamster
Kyoto Avanti | © Cookingwiththehamster
  • GIN BAR C&D Gintoneria elegante situata in piena Pontocho. Ideale per un Martini prima di cena o un cocktail dopo serata. Qui ho gustato dei gin giapponesi davvero ottimi. [apertura 17:00 - 03:00, website, indirizzo: 〒604-8003 Kyoto, Nakagyo Ward, 古都会館]

Gin Bar C&D kyoto Cookingwiththehamster
Gin Bar C&D | © Cookingwiththehamster
Gin Bar C&D kyoto Cookingwiththehamster
Gin Bar C&D | © Cookingwiththehamster
  • STAZIONE DI KYOTO Senza entrare troppo nel dettaglio dei singoli negozi (perché sono tutti assolutamente validi), prima di prendere lo Shinkansen è direi obbligatorio fermarsi in uno di essi per acquistare la bento box da consumare durante il viaggio.

Bento box kyoto Cookingwiththehamster
Bento box | © Cookingwiththehamster
Bento box kyoto Cookingwiththehamster
Bento box | © Cookingwiththehamster
Bento box kyoto Cookingwiththehamster
Bento box | © Cookingwiththehamster