• cookingwiththehamster

Jasmine Orange

Poco prima di entrare in via Paolo Sarpi, all'inizio di via Farini, c'è una piccola trattoria cinese parecchio spartana che porta il nome di Jasmine Orange. Si tratta di un ristorante che propone la vera cucina cinese del Sichuan e alcuni piatti del Wenzhou in maniera totalmente onesta e schietta. Ci sono stata con Valeria e ne sono rimasta colpita, sia per la bontà e la freschezza dei piatti, sia per il prezzo così basso da essere irreale.

Qui non troverete fronzoli, dall'arredamento per nulla ricercato alla veracità dei piatti. In questo locale non si scherza, nemmeno sul piccante. E infatti si resta immediatamente colpiti dalla esclusiva presenza di clienti cinesi, così come anche dalle proposte in menù sicuramente ritenute estreme dagli italiani. Anche per questo motivo, sconsiglio caldamente di cenare da Jasmine Orange se siete troppo abituati al classico ristorante cinese, come in Italia se ne sono sempre visti. Qua si viene per osare e restare piacevolmente colpiti a ogni scelta azzardata.


Il menù è veramente molto vario, quindi prendetevi del tempo per scegliere con cura. Ogni piatto descritto riporta il grado di piccantezza, quindi se non riuscite a tollerare i sapori troppo forti saprete orientarvi al meglio.

Si parte subito con le specialità della casa (tra cui puntine di agnello in sale e pepe, testa di pesce con peperoncino, anatra tai bai), gli antipasti del Sichuan (zampe di pollo, testa di anatra sale e pepe, collo di anatra piccante) e del Wenzhou (giuggiola in grappa cinese, granchio crudo, zampe si anatra in salamoia, lingue di anatra).

Si entra poi nel vivo della cucina del Sichuan con una quantità di piatti impossibile da elencare, sono davvero troppi. Suggerisco caldamente le preparazioni in pentola, una più invitante dell'altra (i broccoli con peperoncini o l'anatra con peperoncini, giusto per citarne un paio). Vi sono anche preparazioni alla piastra (melanzane, frutti di mare, carne o gamberetti) e molti piatti di pesce (brasato di granchio, testa di pesce stufato, gamberi con foglie di tè), piatti saltati (intestino in vino cinese e zenzero, anacardi con sale e pepe, pomodori saltati con uova) e zuppe (puntine di maiale con mais o agnello in pentola). E ancora noodles fatti in casa, riso servito con carne e verdure, gnocchi di riso e numerosissime verdure: chiedete maggiori informazioni al personale di sala sul tipo di ortaggio e sulle preparazioni.

Anche i dolci riservano qualche piacevole sorpresa. Vi sono infatti delle proposte che raramente si trovano nei ristoranti cinesi, come la focaccia di zucca o di tè verde, le polpette con ripieno di sesamo con acqua o la giuggiola ripiena di riso glutinoso. Ad ogni modo, come se non bastasse, a fine pasto sarete comunque omaggiati con un piattino di frutta fresca tagliata. Da bere vi sono vino, birra, latte di soia, soft drinks, saké e grappe cinesi.

jasmine orange cookingwiththehamster
Spicy eggplants | © Cookingwiththehamster
jasmine orange cookingwiththehamster
Shrimps in the bowl | © Cookingwiththehamster
jasmine orange  | © Cookingwiththehamster
Shrimps dumplings | © Cookingwiththehamster

📍 Via Carlo Farini 6, Milan

📞 +39 02 3653 0121

💰 $$