• cookingwiththehamster

Hekfanchai

Il 2020 è stato un anno che ha messo a dura prova il mondo della ristorazione, lo sappiamo molto bene. Molti locali hanno chiuso mentre altri ristoratori hanno sfruttato l'occasione per aprire nuove attività invece. Tra queste spicca Hekfanchai, dal nome un po' difficile e che è tutto un programma.

Traducibile come "mangiare giovane", Hekfanchai nasce dalla nostalgia per i piatti tipici di Hong Kong che si mangiavano un tempo. L'obiettivo è proprio quello di fare conoscere quei sapori ricercati ai milanesi.

Hekfanchai | © Cookingwiththehamster
Hekfanchai | © Cookingwiththehamster
Hekfanchai | © Cookingwiththehamster
Hekfanchai | © Cookingwiththehamster

Hong Kong è una città con una storia molto particolare, che fa comprendere perché questo tipo di cucina è unico nel suo genere.

Dal 1841 Hong Kong è stata governata per 200 anni dall'Inghilterra e questo fatto ha comportato una grande contaminazione della cucina cinese con quella inglese: lo stile gastronomico che ne è derivato è particolarissimo, infatti non deve sorprendere il trovare omelette o french toast dal gusto orientale sulla carta!

I piatti sono tutti studiati e approvati dallo chef di Kin Cheung, originario di Hong Kong, che si è già distinto a Milano presso il ristorante MU dimsum e per avere ottenuto il prestigioso riconoscimento internazionale de La Commanderie des Cordons Blue de France.

Lemon Tea & Hong Kong milk tea | © Cookingwiththehamster
Hong Kong tea | © Cookingwiththehamster
Hong Kong tea | © Cookingwiththehamster

Quindi, cosa si mangia da Hekfanchai? Io vi consiglio assolutamente i jaffle con manzo al Satay (il jaffle è un tipo di sandwich tostato in una speciale piastra), il french toast alla crema di taro e l'omelette ai funghi, dalla consistenza morbidissima e cremosa. Ottimi anche i cheung fun ai gamberi (cannelloni di riso cotti al vapore) e i dolci, di cui segnalo da provare senza pensarci due volte la pannacotta ai fagioli azuki e i tortini di sago e cocco.

Da non lasciarsi sfuggire il Lemon Tea ma soprattutto l'Hong Kong milk tea, realizzato artigianalmente con un tè che l'anno scorso ha vinto la competizione dei migliori tè di Hong Kong.

Il resto delle proposte sono una più invitanti dell'altra, tutte perfette per la condivisione, sia come pasto che come stuzzichino. Tra l'altro a pranzo troverete delle formule di menù completi a dei prezzi molto convenienti.

Hekfanchai | © Cookingwiththehamster
French toast with taro cream | © Cookingwiththehamster
Shrimps cheung fun | © Cookingwiththehamster
Hot soups | © Cookingwiththehamster
Jaffle with Satay beef | © Cookingwiththehamster
Wonton | © Cookingwiththehamster
Sautée rice | © Cookingwiththehamster
Mushrooms omelette | © Cookingwiththehamster
Chicken | © Cookingwiththehamster
Shrimps balls | © Cookingwiththehamster
Fried tofu | © Cookingwiththehamster
Azuki pannacotta | © Cookingwiththehamster
Sago and coconut cakes | © Cookingwiththehamster

Ho trovato alcuni piatti un po' troppo dolci per il mio gusto personale, ma la scelta è così vasta che è praticamente impossibile restare delusi. Ad ogni modo, il personale è gentilissimo e preparato e vi aiuterà nella scelta che meglio incontra le vostre esigenze spiegandovi perfettamente tutti i piatti. All'interno del locale potrete ordinare al banco (dietro al quale c'è una parte di cucina a vista) o direttamente da una speciale macchinetta con screen touch e cassa incorporata.

Hekfanchai nasce principalmente come formula take away e delivery, il locale si trova in zona Loreto e già si preannunciano nuove aperture con posti a sedere in modo da meglio assaporare questa cucina in loco. Il packaging è molto curato e i piatti arriveranno casa vostra ancora caldi - ad ogni modo sono tutti estremamente facili da scaldare.

Il mio parere finale è molto positivo e non vedo l'ora di provare altri piatti!

2020 was a year that put the restaurant world to the test, we know it very well. Many places have closed while other restaurateurs have used the opportunity to open new businesses instead. Among these stands out Hekfanchai, whose name is a bit difficult and which is all a program.

Translated as "eating young", Hekfanchai was born from the nostalgia for the typical Hong Kong dishes that were once eaten. The goal is precisely to make those sought-after flavors known to the Milanese.


Hong Kong is a city with a very particular history, which makes us understand why this type of cuisine is unique in its kind.

Since 1841 Hong Kong has been ruled by England for 200 years and this fact has led to a great contamination of Chinese cuisine with English: the resulting gastronomic style is very special, in fact it should not be surprising to find omelettes or French toast with a taste oriental on paper!

The dishes are all designed and approved by the chef of Kin Cheung, originally from Hong Kong, who has already distinguished himself in Milan at MU dimsum restaurant and for having obtained the prestigious international recognition of La Commanderie des Cordons Blue de France.


So, what do you eat at Hekfanchai? I absolutely recommend jaffle with beef at Satay (jaffle is a type of sandwich toasted in a special hot plate), french toast with taro cream and the mushrooms omelette, with a very soft and creamy texture. Also excellent are the cheung fun with prawns (steamed rice cannelloni) and desserts, of which I point out to try without thinking twice the pannacotta with azuki beans and the sago and coconut cakes.

Do not miss the Lemon Tea but above all the Hong Kong milk tea, handcrafted with a tea that last year won the competition of the best teas in Hong Kong.

The rest of the proposals are more inviting than the other, all perfect for sharing, both as a meal and as a snack. Among other things, at lunch you will find complete menu formulas at very affordable prices.


I found some dishes a little too sweet for my personal taste, but the choice is so vast that it is virtually impossible to be disappointed. In any case, the staff is very kind and prepared and will help you in the choice that best meets your needs by explaining all the dishes perfectly. Inside the restaurant you can order at the counter (behind which there is a part of the open kitchen) or directly from a special machine with touch screen and built-in cash box.

Hekfanchai was born mainly as a take away and delivery formula, the restaurant is located in the Loreto area and new openings with seating are already announced in order to better savor this cuisine on site. The packaging is very neat and the dishes will arrive at your home still warm - however they are all extremely easy to heat.

My final opinion is very positive and I can't wait to try other dishes!


🌎 https://www.hekfanchai.it/#1607515497161-3375df57-b654

📍 Via Padova 3, Milan

💰 $$



©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved