• cookingwiththehamster

Dak Mandu

I mandu (만두) sono i ravioli coreani cotti a vapore.

Si tratta di una preparazione molto antica che li collocherebbe nel XIV secolo quando l'incursione mongola nella penisola coreana determinò il consumo di carne, contrariamente ai precetti buddisti osservati a quei tempi. I mandu vengono solitamente preparati con carne di maiale, fagiano, manzo o pollo (dak) e possono essere cotti in diversi modi (con olio in padella, bolliti in acqua o al vapore). La cottura a vapore è quella più comune. Esistono dunque diverse varianti, soprattutto in Corea del Nord dove ogni regione detiene una propria ricetta.

Per questa ricetta ho voluto utilizzare il pollo cotto precedentemente per un'ora con zenzero, cipollotto e alga kombu, per renderlo più tenero e saporito. Voi potete usarlo anche a crudo. Ho inoltre aggiunto la salsa di accompagnamento (choganjang), favolosa per immergervi i mandu appena tolti dal cestello di bambù.


INGREDIENTI

1 petto di pollo intero

200 gr di cavolo (o cavolo cinese o cavolo verza)

1 cipollotto

1 grossa fetta di zenzero

1/2 bustina di lievito (o lievito secco)

260 gr di farina

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di olio di sesamo tostato

4 cucchiai di salsa di soia


PREPARAZIONE

- In una ciotola mescolare la farina con circa 140 ml di acqua calda e il lievito. Aggiungere una presa di sale abbondante e impastare fino a creare una "palla" grezza. Coprire con un panno e lasciare riposare a temperatura ambiente per circa un paio di ore. - Tritare finemente il cavolo, il cipollotto, lo zenzero e il pollo. Mettere questi ingredienti in una ciotola capiente e aggiungere la salsa di soia e l'olio di sesamo tostato. Mescolare con cura. Coprire con una pellicola di plastica e lasciare riposare in frigorifero fino all'utilizzo. - Su un piano spargere della farina e stendere l'impasto con un mattarello. Fare una sfoglia piuttosto sottile. Creare dei cerchi con l'aiuto di un coppa-pasta. - Riempire il cerchio di impasto con il ripieno, bagnando accuratamente i bordi con dell'acqua naturale fredda. Il raviolo può essere chiuso a proprio piacimento (se vi è più facile chiudeteli come i jiaozi cinesi), io ho realizzato la chiusura classica coreana. - Mettere l'acqua a bollire in una pentola e preparare i cestelli della cottura a vapore mettendo della carta forno sulla base. Disporre all'interno dei cestelli i ravioli, facendo attenzione che non si tocchino. - Cuocere i ravioli a vapore per 20 minuti. Servire immediatamente.

INGREDIENTI SALSINA DI ACCOMPAGNAMENTO (choganjang)

1 cucchiaino di gochugaru

1/2 cucchiaino di olio di sesamo tostato

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaino di semi di sesamo

1 cucchiaio 1/2 di aceto di riso

2 cucchiai di salsa di soia


PREPARAZIONE

- Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotolina.


Dak Mandu | © Cookingwiththehamster

Mandu (만두) are Korean steamed dumplings.

It is a very ancient preparation that would place them in the fourteenth century when the Mongol incursion on the Korean peninsula determined the consumption of meat, contrary to the Buddhist precepts observed at that time.

Mandu are usually prepared with pork, pheasant, beef or chicken (dak) and can be cooked in different ways (with oil in a pan, boiled in water or steamed). Steam cooking is the most common. There are therefore several variations, especially in North Korea where each region has its own recipe.

For this recipe I wanted to use chicken previously cooked for an hour with ginger, spring onion and kombu seaweed, to make it more tender and tasty. You can also use it raw. I also added the accompanying sauce (choganjang), fabulous to dip the mandu just removed from the bamboo basket.


INGREDIENTS

1 whole chicken breast

200 gr of cabbage (or Chinese cabbage or savoy cabbage)

1 spring onion

1 large slice of ginger

1/2 sachet of yeast (or dry yeast)

260 gr of flour

1 teaspoon salt

1 tablespoon of toasted sesame oil

4 tablespoons of soy sauce


PREPARATION

- In a bowl mix the flour with about 140 ml of hot water and the yeast. Add a pinch of salt and knead until a rough "ball" is created. Cover with a cloth and leave to rest at room temperature for about a couple of hours.

- Finely chop the cabbage, spring onion, ginger and chicken. Put these ingredients in a large bowl and add the soy sauce and toasted sesame oil. Mix carefully. Cover with plastic wrap and leave to rest in the refrigerator until use.

- Spread flour on a surface and roll out the dough with a rolling pin. Make a rather thin sheet. Create circles with the help of a pasta bowl.

- Fill the circle of dough with the filling, carefully wetting the edges with cold natural water. The raviolo can be closed to your liking (if it is easier to close them like the Chinese jiaozi), I made the classic Korean closure.

- Put the water to boil in a saucepan and prepare the baskets for steaming by placing parchment paper on the base. Arrange the dumplings inside the baskets, making sure they do not touch each other.

- Steam the dumplings for 20 minutes. Serve immediately.


INGREDIENTS FOR CHOGAJANG

1 teaspoon of gochugaru

1/2 teaspoon of toasted sesame oil

1 tbsp sugar

1 teaspoon sesame seeds

1 1/2 tablespoon of rice vinegar

2 tablespoons of soy sauce


PREPARATION

- Mix all the ingredients in a small bowl.



©2019 of cookingwithehamster - All Rights Reserved